fbpx
Dormite poco la notte?

Provate a pensare a un’automobile (magari una sportiva) che percorre tanti chilometri.

Non è possibile che lo faccia senza l’elemento che permette il suo funzionamento: la benzina.

Il sonno è il nostro “pieno” giornaliero che ci permette di affrontare lunghe e faticose giornate.

Quando ci alziamo dal letto poco riposati è difficile sentirsi pieni di energia per il resto della giornata.

Provate a immaginare di vivere in un mondo dove le giornate durano 24 ore e non è necessario dormire la notte.

Sarebbe bello, non credete? In questo modo avremmo tutti più tempo per dedicarci al lavoro, alla famiglia, agli hobby… Ma nel mondo reale il sonno è importante!

Il tempo che utilizziamo per dormire a volte ci sembra quasi un dovere perché siamo sommersi da mille impegni e pensieri.

E’ vero che la notte porta consiglio, ma il sonno porta salute!

Ci sono due importanti categorie che contribuiscono alla nostra energia fisica e mentale che non vanno trascurate: sonno e alimentazione.

Per certi versi sono correlate tra loro ad esempio; lo sapevate che dormire poco fa aumentare di peso?  Se state svegli fino alle tre di notte e finite un barattolo di gelato, o una confezione di popcorn e qualche birretta non è sorprendente che la bilancia, mattina dopo mattina, abbia qualcosa da farvi notare? Insomma, secondo gli esperti, il sonno influenza davvero l’appetito e il metabolismo, perciò chi dorme poco e male rischia di ingrassare (o per lo meno non dimagrirà).

Un secondo motivo è che dormendo male, si perde la fase finale del ciclo del sonno, cioè la fase Rem, quella che fa bruciare più calorie. Terzo: la mancanza di sonno spinge a mangiare cibi con alti livelli di grassi e di carboidrati. Quindi sappiate che il sonno oltre che salute, è anche bellezza!

 

CONSIGLI PER DORMIRE BENE

– Bere una tazza di camomilla, evitando bevande alcoliche o zuccherate;

– Leggere un libro, aiuta a liberare la mente e concilia il sonno;

– Se possibile andare a letto sempre alla stessa ora;

– Evitare di andare a letto arrabbiati (anche se a volte è difficile);

– Allontanarsi da luci, rumori e dispositivi elettronici (tv, computer, smart phone, etc).

Impresa ardua in una era tecnologica come questa, ma non esiste “app” per dormire bene!

– Trasformate la vostra camera da letto in un ambiente di relax.