fbpx
Guanciali in Memory Foam: tutto quello che dovresti sapere

Iniziamo dal principio, fornendo una definizione chiara e semplice del memory foam: si tratta di un materiale viscoelastico, più precisamente di una schiuma densa a base di poliuretano altamente tecnologica.

Una curiosità interessante su questo materiale e che vale la pena citare è che fu brevettato dalla NASA alla fine degli anni ’60 per dare maggior comfort agli astronauti e per proteggerli durante le operazioni di lancio.

Insomma, una tecnologia interessante e straordinaria che successivamente è stata utilizzata per la produzione di imbottiture per guanciali e materassi.

LE CARATTERISTICHE DEL MEMORY FOAM

Il memory foam è un materiale resistente, flessibile ed ergonomico, capace di adattarsi perfettamente alla forma, al peso e al calore corporeo.
Quest’ultima è una delle caratteristiche peculiari del memory foam. Questo perché è in grado di “ricalcare” perfettamente le posizioni assunte durante il sonno, modificarsi e poi tornare sempre alla sua forma originaria, in modo lento e controllato.

I GUANCIALI IN MEMORY FOAM: I VANTAGGI

Non solo la colonna vertebrale ma anche il collo e la testa hanno bisogno del giusto supporto durante la notte.
Proprio per questo un guanciale in memory foam potrebbe rappresentare una valida proposta per un sonno corretto e rigenerante.

I cuscini in memory foam sono automodellanti, anallergici, termosensibili, sfoderabili e lavabili.
Inoltre accompagnano al meglio la forma del cranio e del collo, aiutano a rilassare i muscoli e garantiscono un sonno tranquillo e libero da tensioni muscolari e cervicali.
Sono quindi perfetti per il supporto di collo e testa durante il sonno perché, di conseguenza, viene supportata anche la colonna vertebrale in modo corretto.

Alcune tipologie di guanciali in memory foam sono stati trattati con materiali quali la fibra di legno e l’aloe vera per migliorarne le proprietà e il comfort.

Sul nostro SHOP ONLINE potrai consultare diversi modelli di  guanciali in memory foam.